Alcune curiosità su Rimini

I discedenti di Rimini probabilmente erano Toscani, e si stabilirino inizialmente sulla cima del Colle Covignano, vicino ad una sorgente. Oltre ad essere la capitale del Glamour italiano, Rimini, ha un “curriculum” che forse non tutti conoscono.

Fellini sceglie Rimini come soggetto di un film nel 1953, si tratta del film “I Vitelloni”, che parla di un gruppo di amici cui piace divertirsi. Nel film potrete vedere una Rimini classica con le spiagge il sole, e la movida turistica.

Nel film di Valerio Zurlini invece, intitolato “La Prima notte di Quiete” potrete scoprire una RImini in versione invernale, poco nota. Rimini è sicuramente una delle città turistiche più note in Italia, per questo ci sono anche moltissimi Hotel a Rimini, e trovarne uno che risponda alle proprie esigenze è molto facile.

Un’altra fonte che parla della nota cittadina Romagnola è la pubblicazione dello scrittpore Pier Vittorio Tondelli Intitolata “Rimini” dove viene descritta la città come un luogo libero dal finto moralismo e da filtri. L’opera ha lo scopo di creare un romanzo vicino alla realtà non di fantasia.