Bonassola quando terra e mare si incontrano

Bonassola

Arriva il bel tempo, le giornate si allungano e viene quasi naturale, ed è quasi fisiologico avere il desiderio di respirare l’aria del mare. E ci sono posti dove il mare non è solo mare ma si incontra e di fonde con la terra creando qual binomio raro e unico. Uno di questi posti si trova nell’alta costa del levante ligure. In una delle spiagge della costa, chiusa da due speroni di roccia che si chiamano La Punta del Carlino e la Madonnina della Punta c’è Bonassola, un paese che travolgerà il turista con la sua bellezza e con la sua tranquillità.

Bonassola

Un luogo antico che nasce prima dell’anno 1000 che vede la sua storia in stretta relazione tra gente e mare: nel 1800, infatti, il paese ebbe una glotta di velieri che attraversarono Atlantico e Mediterraneo e i bonassolesi trovarono nel commercio marinaro una fonte di ricchezza straordinaria. Un luogo salubre sotto tutti i punti di vista.

Chi visita Bonassola resta incantato dal paesaggio, che rappresenta l’ambiente perfetto per la flora mediterranea fatta di colorati bouganville, da profumate ginestre, da eleganti ulivi, da pini, dalle classiche erbe aromatiche liguri, da romantici oleandri.

Bonassola

E poi il suo mare…creatore di iodio purissimo, un vero toccasana per l’apparato respiratorio. L’aria ozonizzata e la forte presenza di resina dei suoi pini rende l’aria di Bonassola perfetta per tutti in particolare per i disturbi cardiocircolatori, per l’apparato digerente, per chi soffre di forme nervose. E poi vogliamo mettere l’effetto calmante che il paesaggio straordinario ha sull’uomo? Azzurro del mare e verde delle colline.

Bonassola-oratorio sant'erasmo

Oltre il meraviglioso paesaggio che offre possibilità di escursioni, pesca subaquea, canoa, wind-surf e tanto altro ancora, a Bonassola ci sono le bellezze artistiche da vedere. I suoi monumenti ad esempio, tra i quali, spiccano il Castello e la Torre degli Ardoino eisalente al sec. XVI, la chiesa parrocchiale di S. Caterina del secolo XVII e la casa natia di Matteo Vinzoni, il famoso cartografo del XVII secolo.

Bonassola

Passeggiare, visitare i monumenti, fare gite in battello, assistere agli spettacoli musicali o alle mostre d’arte che vengono allestite nella zona. Una vacanza a Bonassola è sinonimo di relax. Chi sceglie di trascorrere qui la sua vacanza non può perdersi le vicine Cinque Terre, Monterosso, Vernazza, Riomaggiore e Corniglia e magari una visita nelle suggestive Portovenere e Portofino. I parchi delle Cinque Terre e di Portofino offrono oltre 40 chilometri di sentieri tutti con scorci di paesaggio da cartolina.

Un Commento so far.

  1. Bell’articolo, certamente invitante! Noi vi aspettiamo qui a Bonassola, nel nostro agriturismo Cà du Ferà Farm & Relax, per poter godere appieno di queste meraviglie!