Lerici-San Terenzo una passeggiata sul mare

Non mi stancherò mai di inneggiare alla bellezza della Liguria. In particolare dello spezzino. Qui il mare è il protagonista assoluto del paesaggio meraviglioso, fatto di colline coltivate ad uliveto e vigneto. Fatto di borghi marinari, di centri storici con botteghe antiche.

 Lerici

Il profumo del borgo, il profumo del mare, il profumo del pesce appena cucinato che esce dal ristorantino nel porticciolo, la distesa d’ acqua infinita che lascia intravedere, come in un quadro d’autore, il profilo di Portovenere. E nelle estremità i due castelli: quello di Lerici da una parte e quello di San Terenzo dall’altra che sembrano guardarsi in modo guardigno o forse che semplicemente si godono il panorama.

Lerici

Questo scenario è quello che accoglie il turista che entra in questa terra di mare. La passeggiata che collega i due paesi contraddistinti da sempre da una bonaria rivalità è rilassante, meravigliosa, comoda, a portata di bambino e soprattutto costeggia il mare. Lerici è caratterizzata da una parte a mare e una collinare collegateda un borgo che si arrampica fatto di archi, viottoletti ciottolati.

 Lerici

Nella sua piazza principale si affacciano bar, ristoranti, gelaterie. Una zona molto pittoresca è il suo piccolo porticciolo dove le imbarcazioni si cullano nelle acque limpide e dove i pescatori arrivano con carichi di pesce che vendono freschissimi anche al dettaglio in una pescheria in loco. Botteghe d’arte, negozietti, botteghe artigiane si affacciano lungo il percorso pedonale letteralmente costellato da ristorantini. San Terenzo, dalla parte opposta è altrettanto bella. Di origine medievale sfoggia il suo castello, risalente al XV secolo, che continua a dominare il paesello fatto di un borgo che sale fino alla zona collinare e che si collega al mare.

 S. Terenzo

La spiaggia ampia e lunghissima è luogo di gioco per bambini anche durante la stagione invernale. Anche qui ristoranti e bar si alternano lungo la via mare, mentre il borgo è caratterizzato da negozietti di souvenir, botteghe artigiane e ristorantini tipici. E poi la sua Chiesa del XVII secolo con il suo campanile visibile anche dalla spiaggia. Una zona questa davvero a portata di bambino. Il tempo sembra scorrrere lento, la gente qui sembra essere sempre in vacanza.L’aria di mare, il sole, il clima mite, sono tutte caratteristiche che “giovano alla salute” di grandi e piccini. Oltre il superbo paesaggio a Lerici si possono visitare la Chiesa di S. Francesco, l’Oratorio di S. Rocco, la Chiesa di Santa Maria Assunta e poi le sue meravigliose ville come Villa Marigola e Villa Magni.

Come arrivare

Collegamenti autostradali

Autostrada A12: Genova – Livorno, uscita al casello di Sarzana a Km 6

Autostrada A15: La Spezia – Parma, uscita al casello della Spezia a Km 5

S.S.n. 1 Aurelia a Km 5

S.S.n. 62 del Passo della Cisa a Km 8

S.S.n. 63 del Passo del Cerreto a Km 16

Collegamenti ferroviari:

Stazione F.S. della Spezia a Km 10

Stazione F.S. di Sarzana a Km 7

Collegamenti aerei:

Aeroporto “G. Colombo” di Genova a Km 110

Aeroporto “G. Galilei” di Pisa a Km 70

Aero Club Lunense “P. Lombardi” San Lazzaro Sarzana a Km 8

Collegamenti marittimi:

Consorzio Navigazione Golfo dei Poeti