Pescoluse: i Caraibi in Salento

Quando si desidera staccare la spina, spesso si pensa di scappare in un posto esotico e lontano, capace di allontanare qualsiasi tipo di pensiero e di stress quotidiano. Tuttavia, non sempre si ha il denaro sufficiente per volare ai Caraibi, ma questo non è un problema, perché alcune spiagge del Salento sono simili se non addirittura più belle. Di cosa si parla? Di Marina di Pescoluse, solo per fare un esempio. Pescoluse è una frazione di Salve, paese in provincia di Lecce che si trova nel sud Salento. Per essere precisi, Pescoluse si trova sulla costa ionica salentina e, per l’esattezza, tra Torre Pali e Torre Vado (clicca qui per info su Torre Vado).

torre vado

Si tratta di una marina abitata solo ed esclusivamente d’estate e quasi tutte le case qui presenti sono riservate alla villeggiatura, salvo pochissime eccezioni. Una trentina di persone circa, infatti, vive qui tutto l’anno, mentre il resto della gente arriva con lo spuntare del primo sole: si tratta di turisti, ma anche di abitanti dei paesi limitrofi che hanno scelto questa come zona per le proprie vacanze al mare.

Quello che rende Pescoluse molto simile a una meta esotica è il lungo litorale sabbioso, corredato di dune e acqua limpida e cristallina. Si tratta, quindi, di una meta molto amata, soprattutto dalle famiglie, che trovano questo tratto di mare molto sicuro per i più piccoli. La sabbia delle spiagge di Pescoluse è la più fine del Salento e questo impreziosisce ancora di più questa perla dello Ionio. Il litorale è lungo circa 5 km e qui si concentrano, oltre a spiagge libere e a stabilimenti balneari, anche strutture ricettive, che vanno dagli agriturismi ai camping, dai b&b agli appartamenti privati che vengono affittati ai turisti. Si trova sempre quello che si desidera se si vuole villeggiare in loco e, c’è da sottolinearlo, da Pescoluse ci si sposta facilmente verso lidi più vivi durante la sera.

Ma Pescoluse non è solo mare e sole, perché ci sono anche dei luoghi di interesse di estremo valore artistico e paesaggistico. Per entrare nel dettaglio, stiamo parlando delle grotte carsiche, delle grotte di Pescoluse, del Dolmen e della Torre di avvistamento che si trova nella masseria Borgino.

Pescoluse non è molto distante da alcune delle più note grotte carsiche del salento, facilmente raggiungibili attraverso un bel giro in barca!

Per tutti gli amanti di reperti ed archeologia,inoltre, Pescoluse offre anche un grande pezzo di storia, racchiuso in un dolmen, denominato Argentina, in memoria del nome di colei che lo ha scoperto. Si tratta di un monumento ipogeico megalitico  che si trova, per essere precisi, sulla litoranea Leuca Gallipoli e che, quindi, è molto noto. Il dolmen è in perfette condizioni, se si pensa al tempo che è trascorso, e consta di due parti. La parte ipogeica è, ovviamente, la tomba, essendo scavata nella terra, mentre la parte apogeica, ossia quella superiore, è l’accesso del dolmen stesso. Sebbene non si riesca a dare una data precisa al dolmen in questione, si ritiene, tuttavia, che sia di costruzione medievale, proprio come moltissimi altri dolmen che si trovano sulle coste mediterranee. Questo giustificherebbe le condizioni ottime in cui si trovano queste strutture. Si è parlato anche di una torre di avvistamento. Si tratta di una torre che aveva il chiaro intento di proteggere la zona da eventuali incursioni, che avrebbero potuto distruggere le città vicine.

Quali sono le spiagge più belle della zona? Senza dubbio quella delle Maldive del Salento. In prossimità di questa meravigliosa spiaggia si trova anche uno stabilimento balneare, molto attrezzato e molto amato da coloro che fanno sport acquatici. Si tratta di una distesa di spiaggia immensa, bianca, che contorna il mare cristallino, non troppo alto: un paesaggio caraibico a tutti gli effetti. Pescoluse, proprio grazie a questa sua caratteristica, è stata dichiarata Bandiera Blu da Legambiente nel 2014.

Questa è solo la spiaggia più famosa e in vista ma, lo si deve dire, tutta la zona è degna di nota. Fermarsi in un punto qualsiasi del litorale di Pescoluse equivale a fare il bagno in paradiso. Si tratta di distese di sabbia baciate dal sole, quello stesso sole che potrebbe baciare tutti coloro che hanno intenzione di visitare questa zona. Pescoluse non è molto attrezzata oltre alle spiagge e agli stabilimenti. Tuttavia, la vicina Salve offre tutto quello che si desidera. La vicinanza a Gallipoli, ma anche a Ugento (clicca qui), paese non troppo grande ma abbastanza vivo, rende questa località ideale per delle vacanze all’insegna del mare più bello, ma anche del divertimento notturno che, come si capisce, si trova a non troppi chilometri di distanza. In paesi come Gallipoli si trovano tutti i divertimenti possibili, dai locali alle discoteche, dai bar ai ristoranti, tipici ma anche eleganti e raffinati. A Gallipoli c’è tutto quello che si desidera per divertirsi a qualsiasi età, così come a Pescoluse c’è un mare talmente caraibico che piace a tutti, dai più grandi ai più piccoli.

Risorse Utili

Per ulteriori informazioni sulla Marina di Pescoluse si consiglia di consultare il sito www.marinadipescoluse.it

Ristoranti a Pescoluse: consulta Tripadvisor