Turismo a Vibo Valentia

Quante attività diverse possiamo svolgere durante la vacanza in un unico posto? Se la località turistica scelta è Vibo Valentia la risposta è: tantissime !

Immagina una città dove, percorrendo pochi chilometri, si può andare in spiaggia, visitare un centro storico medievale, fare shopping oppure immergersi nella natura seguendo sentieri incantati…; manca qualcosa?  Già, non abbiamo detto che ci si può imbarcare per le isole (Stromboli, Eolie) oppure salire fino al castello per godere di un fantastico panorama.

Vibo ValentiaFoto CC-BY-SA 3.0 di Manuel zinnà2

Stiamo parlando di Vibo Valentia, capoluogo della omonima provincia della Calabria. La città stessa è situata a 476 m s/m ; il porto invece si trova a Vibo Marina che dista circa 10 km.
Fino al 1928 questa località si chiamava Monteleone di Calabria; prese il nome attuale dopo la scoperta di Hipponion, fondata dai Locresi nel VII sec.a.C.; la storia della città è abbastanza travagliata, si può capirlo visitando il Museo Archeologico Nazionale che si trova nel castello svevo-normanno del 1070. Il castello edificato sull’antica acropoli magno-greca domina la città e offre un panorama magnifico. Sotto il castello si estende la città medievale con i suoi suggestivi palazzi nobiliari e le mura fortificate.

Il Duomo dedicato a San Leoluca è stato costruito nella seconda metà del 1600 sull’antica chiesa bizantina; è di stile barocco e possiede delle belle porte in bronzo.
Degni di nota anche La Porta di Torre del Conte d’Apice e l’Arco Marzano che risalgono entrambi al XIImo secolo.

Se si arriva in nave o in traghetto, il porto d’attracco è quello di Vibo Marina, località balneare a soli 10 km da Vibo Valentia. Anche a Vibo Marina si può ammirare un castello, quello di Bivona, del 1442.

Ma Vibo Marina è frequentata soprattutto per le sue belle spiagge di sabbia bianca, come quella di Bivona, la spiaggia di Fortino o la Baia di Safò. Proseguendo e dirigendosi verso Sud, in direzione di Tropea, troviamo invece molte scogliere che si affacciano sul mare limpidissimo.
Se si va da Vibo Marina in direzione Nord, dunque verso la località di Pizzo, incontriamo stupende spiagge sabbiose che giustificano pienamente il nome di questo tratto di costa chiamato “Costa degli Dei”.

Dal porto di Vibo Marina ci si può imbarcare per raggiungere in traghetto sia la Sicilia che le Isole Eolie e l’Isola di Stromboli.

La Calabria non possiede solo coste e spiagge magnifiche; l’entroterra è altrettanto interessante, soprattutto per chi predilige una vacanza alternativa al solito relax in spiaggia. Le escursioni nel Parco delle Serre sono molto apprezzate dagli amanti della natura; ci sono vari percorsi proposti, seguendo sentieri romantici immersi nel verde.

Sempre nel Parco delle Serre  si può visitare l’Oasi Naturalistica del Lago dell’Angitola. Si tratta di un Lago artificiale circondato da paludi e da boschetti di pino d’Aleppo, di eucalipto e di albero da sughero. Il lago e le paludi circostanti ospitano più di cento specie di uccelli che trovano qui un ecosistema favorevole alla nidificazione. Anche la testuggine lacustre apprezza questo luogo, così come le anatre, gli aironi e il falco pescatore.

Si sa che in Calabria si mangia benissimo e ovviamente è il caso anche a Vibo Valentia dove possono essere degustate tutte le specialità, sia di mare che di terra; attenzione però se non si è abituati al sapore piccante: il famoso peperoncino calabro accende quasi tutte le pietanze!