Vacanze all’Isola d’Elba – Cavo

Trascorrere una vacanza all’Isola d’Elba significa respirare il profumo del mare, godere della bellezza di un paesaggio fatto di bellezze naturali straordinarie, assaporare le culture dei borghi di mare, con il profumo di “buono” che esce dalle porte. Tra tutti i bei posti che l’Elba offre abbiamo scelto Cavo.

Cavo

Cavo è un grazioso centro balneare, ai piedi del monte Grosso, una tranquilla frazione di Rio Marina che si affaccia su un ampio seno falcato, di fronte agli isolotti di Palamiola e di Cerboli. La bellezza del luogo è caratterizzata dal vasto ed allungato arenile sabbioso, chiuso a settentrione dalla penisoletta di Capo Castello. A Capo Castello si trovava un tempo l’antica Cala Volbiana dove i navigli erano solito approdare sin dai tempi più antichi: in questo punto indatti, la distanza con la terraferma è appena 10 km. Vicino a Cavo sono stati ritrovati i resti di numerosi forni etruschi e manufatti di erà neolitica, nelle acque litoranee è stata rinvenuta un’ancora di epoca romana e presso Capo Castello sono visibili le rovine della Villa Romana di Faleria, nelle cui vicinanze si apre la magnifica insenatura compresa tra Capo Vita e Capo Castello.

Cavo

Sul lungomare si trova la ottocentesca villa della famiglia Tonietti, affittuaria delle miniere della costa orientale. Una marmorea stele attesta che Garibaldi sostò a Cavo nel 1849, interrompendo brevemente il suo viaggio verso l’Isola di Caprera. Degno di nota e visibile anche dal traghetto è il Mausoleo Tonietti, disegnato dall’architetto Coppedè. Cavo dispone di ottime strutture turistiche, un circolo nautico, un nuovo approdo turistico, un parco giochi ed il cinema all’aperto.

Cavo

Spiaggia di Cavo. La spiaggia è divisa in due dal paese il fandale è sabbioso. Attrezzatissima ha anche a disposizione una scuola di vela.

Spiaggia di Capo Castello. E’ la spiaggia più a nord dell’Elba e la più vicina al continente. Il fondo è di ghiaia e dista cq 1 km dal paese di Cavo.