Vacanze romane

Colosseo_di_Roma_panoramic

Una panoramica del Colosseo di Roma

A Roma ci sono centinaia di cose da fare e centinaia di luoghi da vedere, la città eterna è uno scrigno di tesori. Ecco quali sono le attrazioni gratuite, ma non per questo meno interessanti, della nostra capitale.
Andare in chiesa – presso la Basilica di San Pietro, quando non c’è la Messa, si può camminare per i corridoi cavernosi , esplorare i giardini o visitare il Museo del Vaticano, che offre l’ingresso gratuito ogni ultima Domenica del mese . Roma ha centinaia di chiese con un’architettura impressionante, tutte meritevoli di visita.
Fare una prova di idoneità fisica- salire i 138 gradini della di Piazza di Spagna, la scala più lunga e più larga in Europa, è una vera prova di forza . Una volta arrivati in cima , si può godere di una vista mozzafiato di tutta la città, ovviamente gratuitamente .

Vedere l’Egitto a Roma – o, meglio, una delle figure simbolo dell’Egitto: la Piramide Cestia . La struttura di 87 metri di altezza è uno dei monumenti meglio conservati a Roma ed è una popolare attrazione turistica gratuita.

Godetevi la natura – in una giornata di sole non c’è niente di meglio da fare che essere in un bel parco, come quello di Villa Borghese . Fate una passeggiata nel parco a forma di cuore , leggere un libro o fare un pisolino sotto un albero sono cose che non hanno prezzo (e sono gratis).

Prendete un antico test poligrafo – la Bocca della Verità è un antico tombino con un potere leggendario piuttosto spaventoso . Secondo antichi racconti , se si inserisce la mano dentro la bocca e si dice una bugia , la mano viene morsicata. Sia che ci crediate o meno, farsi fotografare alle prese con la Bocca della Verità è un must delle vacanze romane.
Passeggiare per le piazze di Roma-le piazze sono i luoghi dove la maggior parte persone convergono ed è probabile che ci siano eventi gratuiti, a Roma succede spesso. Una passeggiata intorno alla Piazza Navona, lo spettacolo delle fontane o la Piazza Campo dei Fiori, dove c’è sempre un mercato locale, sono tutte attività gratuite e molto piacevoli.

Roma_Foro_Romano_Panorama

Una vista della Roma antica: il Foro Romano

Pantheon di Roma e la Fontana del Pantheon – altra attività è quella di immergersi nella storia romana e visitare il Pantheon , antico tempio pagano trasformato in un cimitero. Costruito nel 27 aC , è uno dei monumenti romani meglio conservati . Oppure si può passeggiare tra le rovine del Foro Romano – il centro del governo , della religione e del commercio nella Roma antica . Un’altra piacevole passeggiata è quella che percorre la vecchia strada di Roma, l’ Appia Antica.

Si può prendere un pass gratuito per i musei e le gallerie – monitorando i calendari o siti web si possono scoprire i periodi di quando i musei e le gallerie sono aperti gratuitamente al pubblico. I Musei Capitolini, per esempio , offrono l’ingresso gratuito l’ultima Domenica del mese .

Esplorare il lato misterioso ed insolito di Roma – si può visitare la Cripta dei Cappuccini in Santa Maria della Concezione con i resti di 4.000 frati cappuccini .

maria_assunta

La Chiesa di S.Maria Assunta

Godersi la musica all’aperto e gli spettacoli – durante l’estate romana, la città si trasforma in un evento di spettacolo all’aperto: concerti , proiezioni cinematografiche , balli e opere d’arte in esposizione sono spesso offerti gratuitamente al pubblico .

E ora vi diamo qualche spunto per visitare Roma in due giorni
Se avete due giorni da trascorrere in una delle città più storiche e interessanti del mondo potete sfruttarli per vedere le cose più importanti di Roma. Che cosa si può fare a Roma in due giorni ?

Primo giorno

Roma antica è un must! Questa parte della città è la Roma dei libri di storia. Ci sono tre siti che dovete assolutamente visitare nel centro di Roma :

il Colosseo
Probabilmente il più famoso sito di Roma . Questo era il luogo dei combattimenti dei gladiatori . E ‘il più grande mai costruito nell’impero romano , e uno dei pezzi più belli di architettura del mondo.

Il Circo Massimo
Questo è un antico ippodromo dove si svolgevano le corse dei cavalli e altre forme di intrattenimento.

Il Foro Romano
Il fulcro dove tutta l’ economia aziendale e la giustizia avevano luogo.

Per pranzo potete attraversare Piazza Venezia e andare all’ Antica Birreria Peroni ( 5; Via San Marcello 19 , 0039 06 67 95 310 , chiuso domenica , circa 25 € a testa).
Da qui , potete fare una breve passeggiata alla Galleria Doria Pamphilj ( 6 , Via del Corso 305 , doriapamphilj.com , chiuso domenica , € 10,50 ) , con la sua superlativa collezione di antichi maestri – tra cui Caravaggio. Più a ovest c’è il Pantheon.

Secondo giorno

La mattina potete visitare il convento annesso alla basilica di Santa Cecilia in Trastevere ( 8; Piazza Santa Cecilia 22 ). Dal fondo della vicina via San Michele l’autobus numero 3 o 75 vi porterà alla Piramide, una tomba fantasiosa dal primo secolo dC . Là si trova il Cimitero Protestante ( Via Caio Cestio 6 ) , un luogo incantato dove sono sepolti i poeti John Keats e Percy Bysshe Shelley .

Per pranzo potete andare nel quartiere Testaccio e magiare romano Da Felice ( 10; Via Mastro Giorgio 29 , 0039 06 57 46 800 , € 30 a testa).

colosseo

Il Colosseo è uno dei pezzi più belli di architettura del mondo.

Il pomeriggio potete prendere l’autobus 23 che da Via Ostiense vi porterà alla Centrale Montemartini (11 , Via Ostiense 106; centralemontemartini.org , chiuso lunedì , € 5,50). potete poi tornare alla piramide e prendere il bus 3 o 75, al Colosseo , nelle vicinanze, la chiesa di San Clemente ( 12 , Via San Giovanni in Laterano ; basilicasanclemente.com ) del 12 ° secolo ha un bel affresco di Masolino da Panicale (15 ° secolo) . Una scalinata porta ai resti di una basilica del 4 ° secolo.

Il bus 75, continua per il quartiere Monti, dove l’ eccellente Trattoria Monti ( 13 , Via San Vito 13 , 0039 06 44 66 573 , chiuso lunedì , 45 € a testa) offre un menu a base di piatti rivisitati della regione Marche, qua si può consumare la cena.
Ma i ristoranti romani sono tanti e la scelta è davvero vasta. Ecco alcuni suggerimenti. In primis è bene tenere in considerazione che i romani, da buoni italiani, prendono il cibo e vino sul serio , e difficilmente non si trova un posto dove gustare un buon pasto a Roma.

Filippolamantia

Lo chef siciliano Filippo La Mantia conferisce un tocco glam a questo ristorante. Un pranzo siciliano ma rivisitato e corretto in modo leggero , senza burro , cipolla o aglio ( non perdetevi la caponata , una sorta di verdura e agrumi ratatouille ) e una lista dei vini in questo luogo sciccoso ma con prezzi onesti.
Indirizzo : Via Veneto 50 , 00186 Roma .
Contattaci : 00 39 06 4214 4715 o 00 39 331 785 8542 , www.filippolamantia.com ~
Orari di apertura : lun-ven , ore 12.30 – 02:30 , 8 11:30 , sab , 8 – 11:30 , dom , 12.30 – 15:30 .

Antico Arco
Esiste da più di 15 anni questo rilassante ristorante italiano contemporaneo sul colle Gianicolo sopra Trastevere. L’interno è calorosamente minimalista e i piatti vanno dal risotto classico con formaggio Castelmagno in salsa di Nebbiolo, alla carne, dal pesce alla selvaggina ai piatti vegetariani.
Indirizzo : Piazzale Aurelio 7 , 00151 Roma .
Contatto: 06 581 5274 ; www.anticoarco.it

roma

Roma è uno scrigno di tesori architettonici

Vino e Camino
In una posizione strategica per chi sta tornando a piedi verso il centro storico dopo una giornata in Vaticano , questo ristorante di campagna serve versioni gourmet di specialità laziali come strozzapreti, pasta con salsiccia e funghi galletti .

L’arredamento è cordiale come il servizio ma ciò che caratterizza veramente questo posto è la sua ossessione per buongustai che si dimostra con l’utilizzo dei migliori ingredienti locali , dal pane Canale Monterano all’olio d’oliva biologico, al formaggio Caciofiore di Columella. Il posto vanta inoltre un magnifico forno a legna in maiolica che viene utilizzato non solo per fare il pane e la pizza ma anche per secondo piatti come lo stinco di vitello con patate e funghi . La lista dei vini è ampia e forte su interessanti piccoli produttori .

Indirizzo : Piazza dell’Oro 6 , 00186 Roma
Contattaci : 00 39 06 6830 1332 , www.vinoecamino.it

Trattoria Monti
Piccolo, elegante e sempre pieno, Monti dimostra che la formula trattoria – mamma in cucina, con figli che lavorano sotto le direttive dei genitori, è vincente.
Piatti come ravioli ripieno di spinaci, ricotta e tuorlo d’uovo conditi con salsa di pomodoro fresco o come il coniglio in porchetta (coniglio al forno ripieno di arrosto di maiale) ed una lista dei vini deliziosa.

Indirizzo : Via San Vito 13a , 00185 Roma .
Contatto: 06 446 6573 .
Orari di apertura : mar-sab , 1 – 03:00 , 8 -11pm , dom , 1 – 03:00 . Sera Sun chiusa ,

La Campana
Il più antico ristorante della capitale ( esisteva già nel 1518 ) , La Campana ha l’arredamento tipico della trattoria e un servizio vecchio stile. Questo è il luogo ideale per assaggiare i piatti della tradizione romana come gli spaghetti all’amatriciana , la Vignarola i carciofi alla giudia. Il loro tiramisù è leggendario .

Indirizzo : Vicolo della Campana 18 , 00186 Roma .
Contattaci : 00 39 06 686 7820, www.ristorantelacampana.com

Roma

Una vista della città eterna

del Frate

Un interessante wine bar urban -chic vicino a San Pietro. E’ uno dei migliori posti per mangiare – e di gran lunga il posto migliore per bere – dentro l’ombra della cupola del Bernini . E ‘più un posto per un tête -à- tête che un grande gruppo , con tavolini in legno di ciliegio disposti tra le pareti di mattoni a vista e torreggianti cremagliere del vino .

Il menu è più leggero rispetto alla norma romana. Diviso tra piatti di gastronomia freddi come tartare di manzo con zenzero, e e con una lista di vini spettacolare, questo è un ottimo posto per rilassarsi dopo una lunga e dura giornata dell’arte e della bellezza .

Indirizzo : Via degli Scipioni 118-122 , 00192 Roma
Contattaci : 00 39 06 321 1612 , www.enotecadelfrate.it

Margutta Ristorante

Su una strada laterale, Ristorante Margutta è un ritrovo romano : un ristorante vegetariano gourmet. Se si arriva all’ora di pranzo si possono ammirare le fashioniste locali e gli impiegati chesi accumulano in per il buffet con i suoi oltre 50 piatti che spaziano dalle zuppe alla pasta, la pizza e montagne di organico fresco verdure.

La domenica il pranzo è accompagnato da musica jazz dal viv, e c’è una colonna sonora jazz in alcune serate.

Indirizzo : via Margutta 118 , 00187 Roma
Contattaci : 00 39 06 686 7820 , www.ilmargutta.it